Una guida passo passo per preparare patate dolci deliziose

Le patate dolci sono commestibili capaci di offrire una combinazione unica di dolcezza e ricchezza nutrizionale. Questi commestibili arancio brillante affascinano il palato con la loro dolcezza naturale e morbida consistenza. Queasi essere sia un super alimento, che un alimento di conforto, la loro versatilità in cucina è estesa. Di seguito scopriremo quattro metodi chiave per preparare le patate dolci – lessatura, arrostimento, cottura al vapore e alla griglia.

Prima di immergersi nella cucina delle patate dolci, è fondamentale selezionarle e conservarle correttamente. Cercare patate dolci che siano pesanti per la loro dimensione con una pelle liscia e priva di ammaccature o segni di decomposizione. Non appena le portate a casa, memorizzarle in luogo fresco, asciutto e ben ventilato, ma non in frigorifero, per ottenere i migliori risultati possibili.

Cominciamo con il metodo più semplice: la lessatura. Molti potrebbero storcere il naso a tale idea, associando la lessatura con texture insipide e mollicce, ma le patate dolci sono andate molto bene in questo metodo di cottura. Prima di lessarle, è necessario pelare e tagliare le patate a cubetti. Quindi, basta far bollire l’acqua in una padella grande, salare generosamente e poi cuocere le patate dolci a fuoco medio per 15 minuti, o fino a quando sono tenere. La lessatura permette di mantenere tutte le loro proprietà nutritive e lo spessore risultante è perfetto aggiunto a zuppe o salse.

patate fritte
patate fritte

Invece, per un pasto molto più sostanzioso, l’arrosto è la strada da percorrere. Dopo aver preriscaldato il forno a 200°C, pulire e tagliare le patate a metà. Disporre le patate dolci su una teglia per il forno, condire con olio, sale e pepe e cuocere per circa 30 minuti. Questo metodo di preparazione permetterà alla dolcezza naturale di brillare attraverso la pelle squamosa deliziosamente caramellata.

Poi, c’è la cottura al vapore, un altro metodo sano per mantenere intatte le preziose vitamine e minerali. La cottura al vapore richiede di tagliare le patate in cubetti o cerchi dopo averle pulite. Quindi, in una pentola con un cestino per la cottura al vapore, aggiungere acqua e portare a ebollizione. Aggiungere le patate dolci e coprire, cuocendo per 10-15 minuti. Queste patate dolci al vapore possono essere servite come contorno o aggiunte a insalate.

Infine, per chi ama la griglia, le patate dolci sono un’opzione meravigliosa. Prima di tutto, preriscaldate la griglia a temperatura media. Pulire, pelare e tagliare le patate dolci longitudinalmente in fette di circa mezzo pollice. Spazzolare sia la griglia che i lati delle fette con olio per evitare che si attacchino. Grigliare le patate per circa 10 minuti per lato, fino a che non sono doree e morbidissime. Questa preparazione contribuisce a portare fuori la loro dolcezza naturale con un sapore affumicato che si sposa perfettamente con la carne alla griglia.

Quel che rimane sono le infinite opzioni di condimento o guarnizione. Che si scelga burro, cannella, erbe aromatiche o sciroppo d’acero, le patate dolci sono estremamente versatili e sapranno soddisfare i gusti dei palati più esigenti. Quindi, la prossima volta che si desidera portare un tocco di dolcezza in tavola, scegliere le patate dolci.

Lascia un commento