Pasta fredda: qualche ricetta per la prossima primavera

Sei un fan delle stagioni calde e dei cibi freddi in tavola? Allora amerai sicuramente la pasta fredda. Per pasta fredda non si intende certo qualche strano tipo di pasta cruda, bensì un prodotto cotto e poi lasciato a raffreddare, talvolta anche in frigo, da accompagnare con ingredienti freschi per dare vita a insalate sempre gustose e variopinte. Andiamo nel dettaglio ad analizzare questo tipo di ricette e prepariamoci ad avere l’acquolina in bocca!

Le insalate di pasta fredda

Quando prepari una insalata di pasta, ricordati sempre di cuocere per un minuto o due in meno rispetto al solito. In questo modo, la pasta manterrà una consistenza perfettamente al dente anche dopo essere stata lasciata a marinare con gli altri ingredienti per diverse ore. Questa è una delle caratteristiche affascinanti della pasta fredda: migliora nel sapore man mano che riposa! Inoltre, a seconda della regione italiana, potrebbe essere più comune trovare nei menu insalate fredde di riso invece che insalate di pasta, un’alternativa altrettanto deliziosa con il medesimo potenziale di personalizzazione.

Classici ingredienti per la pasta
Classici ingredienti per la pasta – Polina Tankilevitch – Pexels.com

Una ricetta molto sfiziosa potrebbe essere quella classica della pasta fredda con pomodoro, basilico e mozzarella:

Ingredienti

  • Farfalle (per molti è il tipo di pasta perfetto per una ricetta fredda)
  • Pomodorini
  • Cipolla rossa (opzionale)
  • bocconcini di mozzarella
  • Foglie di basilico fresco
  • Aglio (opzionale)
  • Olio d’oliva
  • Succo di limone fresco (opzionale)
  • Sale e pepe a scelta

Per insaporire il tuo piatto, comincia con il preparare una salsa con basilico, aglio, olio d’oliva, succo di limone, sale e pepe, frullando fino a ottenere una consistenza omogenea. Assicurati che non ci siano pezzi troppo grandi. Metti da parte o conserva in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. Dopodiché, porta a ebollizione una pentola d’acqua salata. Cuoci la pasta seguendo le istruzioni sulla confezione, ma assicurati di scolarla quando è ancora al dente.

Nel frattempo, prepara gli altri ingredienti. Taglia i pomodorini a metà, affetta finemente basilico e cipolla rossa. Dopo la cottura, scola la pasta e, se vuoi consumarla subito, risciacquala sotto acqua fredda per raffreddarla per circa 1 minuto. Trasferisci la pasta in una grande ciotola, aggiungi la salsa e mesci. Successivamente, incorpora i pomodorini e i bocconcini di mozzarella, mescolando bene per amalgamare. Servi a temperatura ambiente o conserva in frigorifero fino al momento della consumazione. Più tempo passa e più è buona!

Pasta al pesto freddo

Per chi volesse consumare un piatto di pasta freddo partendo da una ricetta semplice e tradizionale, ecco per voi una buonissima pasta al pesto fatta in casa. Vediamola subito insieme!

Ingredienti

  • 2/3 tazza di olio d’oliva
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 tazza di parmigiano grattugiato
  • 1/4 tazza di pinoli tostati
  • Pasta da servire, come trofie o fusilli
  • 1/4 cucchiaino di pepe nero macinato (a piacere)
  • 1/2 tazze di foglie di basilico fresco

    Tagliatelle al pesto
    Tagliatelle al pesto – Engin Akyurt – Pexels.com

Utilizzando un frullatore o un robot da cucina, frulla finemente il basilico, i pinoli, l’aglio, 1/2 cucchiaino di sale e 1/4 di cucchiaino di pepe. Mantieni in funzione il frullatore e aggiungi gradualmente abbastanza olio per ottenere una consistenza liscia ma anche densa. Trasferisci il pesto in una ciotola media. Aggiusta il condimento del pesto con ulteriore sale e pepe secondo il tuo gusto.

Cuoci la pasta al dente in una ciotola a parte, dopodiché trasferisci la tua crema al pesto nella pasta scolata. Finisci con una abbondante grattugiata di parmigiano. Lascia riposare in frigo e dopo qualche ora avrai la tua buonissima pasta al pesto fredda fatta in casa!

Lascia un commento